pulizia-della-lingua

L’IMPORTANZA DELLA PULIZIA DELLA LINGUA

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Se la tua vita è condizionata dalla spiacevole condizione di alitosi, che va a interferire nei rapporti personali con amici e colleghi, è giunto il momento di indagare più a fondo. Escluse le patologie più gravi, che possono riguardare ad esempio denti e gengive, hai capito che la causa è la non corretta pulizia di lingua e cavo orale. Fortunatamente il rimedio in questi casi è semplice e l’idea migliore è quella di correre subito ai ripari!

 

 

Pulizia approfondita della lingua, come si procede?

Le operazioni di detersione del cavo orale vanno di norma effettuate dopo ogni pasto, per scongiurare più efficacemente il pericolo di proliferazione batterica. Il tuo strumento di pulizia dei denti, ossia lo spazzolino, può essere utilizzato anche per la lingua, andando a passarlo sull’intera superficie delle complesse strutture muscolari linguali e in particolare sulla sua porzione posteriore. Non esercitare troppa pressione poiché potresti procurarti dei tagli, tanto dolorosi quanto pericolosi per via delle possibili infezioni.

In alternativa alle classiche setole puoi utilizzare anche la parte zigrinata presente sul retro della testa di alcuni spazzolini, più morbida proprio perché creata per questo genere di operazioni. In commercio trovi anche dei pratici raschietti o netta-lingua, articoli pensati appositamente per la pulizia linguale. Questi mostrano una forma a “U” e, dopo aver acquisito un po’ di dimestichezza, ti consentono di raschiare via lo “sporco” in un solo gesto.

 

 

Alitosi e gas solforati: campanelli d’allarme di una scorretta pulizia

Non preoccuparti, l’alito cattivo non è la fine del mondo e soprattutto non significa necessariamente che non ti sia impegnato abbastanza durante la pulizia. Semplicemente la proliferazione batterica ha luogo spesso in anfratti nascosti della tua bocca che a volte tendono ad essere trascurati. Le colonie di microrganismi poi, proliferando e portando avanti meccanismi metabolici, producono i cosiddetti gas solforati, responsabili di fatto dell’alitosi. Perciò durante la pratica di pulizia tira ben fuori la lingua in modo da raggiungere persino le porzioni maggiormente nascoste. Per esser tranquillo affidati poi a un esperto di igiene della bocca almeno 2 volte durante l’arco dell’anno.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi